Elvio Fassone, il saggio di Pinerolo amico della Costituzione

L’intervento dell’ex magistrato alla Casa della Momoria di Milano: parole restituiscono senso a una storia collettiva

Sono seduti a centinaia. In attesa del saggio di Pinerolo. Il nome della cittadina piemontese evoca a milioni di italiani una indimenticabile gag di Fantozzi, che per compiacere il suo megadirettore amante della bicicletta, esorta un gruppone di impiegati ciclisti ad andare fino a Pinerolo, salvo ritrovarsi drammaticamente su una bici priva di sellino. Ma […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.