Editoria, la crisi scaricata su lavoratori e previdenza. E gli editori ringraziano

Pensati per sostenere crisi eccezionali, gli ammortizzatori sociali sono stati usati soprattutto per abbattere i costi. Dalla solidarietà alla Cig: paga sempre Pantalone
Editoria, la crisi scaricata su lavoratori e previdenza. E gli editori ringraziano

Al gruppo Gedi – erede delle società editrici di Repubblica, L’Espresso e La Stampa con gli annessi stati di crisi proclamati nel 2012 e nel 2015 – sono ancora sotto contratto “di solidarietà” i lavoratori poligrafici, mentre ai giornalisti la proprietà preannuncia una nuova stagione di sacrifici. Così come nella galassia di un altro tra […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.