È morto Stefano Rodotà: facciamoci quattro risate

Caro Furio Colombo, di questi tempi mi aspetto sempre il peggio. Ma non credevo che si sarebbe giunti al punto da ridere e scherzare, con deliberata intenzione denigratoria, appena muore una persona che molti considerano un maestro e una guida per il Paese. È accaduto sul Messaggero che, in morte di Stefano Rodotà, ha pubblicato […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.