Due no all’arresto dell’on. Calabrò (Ncd), indagato per falso

Due no all’arresto dell’on. Calabrò (Ncd), indagato per falso

Il Giudice di Napoli ha detto no, e la decima sezione del Tribunale del Riesame lo ha ribadito con 17 pagine di motivazioni: la richiesta di arresti domiciliari del deputato Ncd Raffaele Calabrò va rigettata. E ora la Direzione distrettuale antimafia partenopea – pm Lucchetta, procuratore aggiunto Borrelli – sta valutando se presentare ricorso in […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.