» Commenti
martedì 25/04/2017

Dove ci sono disgrazie, ci sono i Radicali

Caro Furio Colombo, Grillo ha detto che dove ci sono i radicali (intende radicali nel senso di partito) ci sono disgrazie. È paradossale, ma in un certo senso è vero, dalla morte negata a certi malati terminali, alla vita negata ai rifugiati superstiti. Però vuol dire anche il contrario, che quando qualcuno ha disperato bisogno […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Mondo

Italia svetta in Europa, ma per spese militari

Commenti

Mail box

Commenti
Cosa resterà...

Garibaldi, il barbone portafortuna

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×