Dove Angela è diventata la “Mamma” dei tedeschi

A 3 giorni dalle elezioni, viaggio nel paese in cui la Merkel è cresciuta e il padre pastore luterano coniugava Cristo col socialismo
Dove Angela è diventata la “Mamma” dei tedeschi

Nel centro di Templin, all’angolo fra Schinkel strasse e la Matin Luther strasse, una troupe olandese insegue un’anziana signora per chiederle se è orgogliosa di Angela Merkel, sicura vincitrice delle prossime elezioni, per la quarta volta padrona della Germania, dunque dell’Europa. Templin è il paese dove la Merkel è cresciuta, quando si chiamava ancora Angela […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.