Dopo Zingales, arriva Visco: ci dobbiamo preoccupare?

Uno non si vuole preoccupare, per carità. Restare calmi è cosa buona e l’ottimismo, si sa, è il sale della vita, nonché il paradiso dell’agente economico razionale dei liberisti. Dentro di noi, però, sappiamo che il liberismo non ce lo possiamo permettere: il conto in banca è quel che è, il patrimonio pure e una […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.