» Cultura
venerdì 25/03/2016

Dopo Trainspotting si torna al futuro

Insieme dal 1981 e dopo anni di appannamento Karl Hyde e Rick Smith (quelli di “Born Sleepy”, colonna sonora del film) ripropongono un album degno della loro fama
Dopo Trainspotting si torna al futuro

Spostiamo per un attimo le lancette dell’orologio al 1981: Karl Hyde e Rick Smith, attuale formazione degli inglesi Underworld, facevano parte della band chiamata Freur; anche in Italia vennero conosciuti soprattutto per il singolo Doot Doot, una ballata psichedelica per niente pop. Sette anni dopo i due hanno iniziato a pubblicare degli album destinati a […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Cultura

A Milano la Messa danzata di Merula. Ispirò le Variazioni Goldberg di Bach

Cultura

Il mondo al contrario di Ilenia Volpe, la Foxy Lady

Fresu e Devil Quartet colgono l’Italian style
Cultura
Carpe diem

Fresu e Devil Quartet colgono l’Italian style

di
“Sono stanca del killer che tortura e abusa sempre delle solite donne”
Cultura
L’intervista - C. J. Tudor

“Sono stanca del killer che tortura e abusa sempre delle solite donne”

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×