Dopo la pizzica, anche la pummarola. Qualcuno salvi la Puglia da Madonna

Danze e “cena elegante” per festeggiare il 59esimo compleanno
Dopo la pizzica, anche la pummarola. Qualcuno salvi la Puglia da Madonna

Non le bastava la pizzica, si è cimentata pure con la pizza, o almeno ca’ pummarola ’ncoppa: che santa pazienza ci vuole con questa Madonna. In Puglia, mormorano, non la sopportano più: di stanza, come l’anno scorso, a Borgo Egnazia (Brindisi), la popstar sta dando il meglio di sé, esibendosi in balli, burlesque, spettacolini e […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.