Dopo il Tav, governo diviso sul Tap: “Meglio fare strade”

Contro Salvini - Toninelli, Di Battista e ora la Lezzi: “Al Sud mancano altre infrastrutture”
Dopo il Tav, governo diviso sul Tap: “Meglio fare strade”

È sulle grandi opere che si consuma uno scontro di visioni e intenzioni tra gli alleati del governo che a colpi di tweet, video e post solcano il terreno: da una parte il vicepremier leghista Salvini che preme per andare avanti su Pedemontana, Tap e Terzo valico, “perché i benefici sono superiori ai costi”, e […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.