Dopo due giorni i richiedenti asilo sgomberati sono ancora in strada

Ci sono“200 persone, tra cui 50 donne, che dormono ancora in strada. È urgente una strategia di intervento sociale”. Interviene anche l’UNHCR, l’Alto Commissariato delle Nazioni unite, sullo sgombero dei rifugiati dallo stabile dell’Ispra a Roma. Da quel momento, i richiedenti asilo sono accampati nei giardini di piazza Indipendenza. Intanto, ieri i rappresentanti dell’assessorato alle […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.