Doping, a Rio 2016 si rischia l’Olimpiade per pochi intimi

45 nuovi positivi di 8 paesi, tra cui 23 medaglie a Pechino ’08
Doping, a Rio 2016 si rischia l’Olimpiade per pochi intimi

Non si salva nessuno. Il Comitato Olimpico Internazionale (Cio) ha comunicato ieri 45 nuovi casi di positività, tra cui 23 medaglie, alle Olimpiadi di Pechino 2008 e Londra 2012. Dopo la prima serie di risultati pubblicati a maggio, salgono così a 98 gli atleti trovati positivi agli ultimi due Giochi grazie ai nuovi test. E […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.