» Mondo
martedì 21/03/2017

Donald e il senso di Putin per il presidente-tycoon

Comey (Fbi): “Il Cremlino odiava Hillary”, inchiesta sullo staff repubblicano. Intercettazioni, nessuna prova su Obama
Donald e il senso di Putin per il presidente-tycoon

Si sa come vanno – spesso – a finire queste cose: un colpo al cerchio e uno alla botte. Ma, stavolta, non è così: i colpi finiscono tutti sulle spalle di Donald Trump. Che, però, non se ne dà per inteso e continua a raccontare su Twitter la sua verità. Di fronte alla commissione della […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2017 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Mondo

Brexit, la perfida Albione annuncia l’ora X. Merkel: “Ormai non fa nessuna differenza”

Mondo

Rockefeller, “antagonista” illuminato di Trump

Robert&Grace, il crepuscolo degli elefanti vestiti Gucci
Mondo
Zimbabwe - Il golpe dopo quasi 40 anni di potere

Robert&Grace, il crepuscolo degli elefanti vestiti Gucci

di
Toccabili e intoccabili chiamate un’estetista
Mondo
Il corsivo

Toccabili e intoccabili chiamate un’estetista

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×