“Dirigenti senza laurea nella Regione del Pd”

Emilia-Romagna - Esposto M5s: 25 assunti dalla giunta senza titolo, c’è la moglie di un assessore. La replica: tutto regolare
“Dirigenti senza laurea nella Regione del Pd”

Si apre alla Regione Emilia-Romagna il caso dei dipendenti assunti e retribuiti come dirigenti ma senza laurea. Lo solleva l’esposto presentato alla Corte dei Conti locale dalla consigliera regionale del Movimento 5 Stelle, Silvia Piccinini. Dopo la condanna del sindaco di Bologna Virginio Merola per il caso Lombardelli, un dirigente del Partito democratico assunto come […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.