Dipendenti Coca Cola senza diritti: pronta un’interrogazione

Dipendenti Coca Cola senza diritti: pronta un’interrogazione

“Nell’attesadi avere le risposte dai manager dell’azienda, gireremo queste domande all’ineffabile ministro del lavoro, per sapere cosa ne pensa il governo e cosa intenda fare da subito. C’è ancora molto da fare per difendere la dignità dei lavoratori”: a dirlo, ieri, il segretario di Si Nicola Fratoianni annunciando un’interrogazione rivolta al ministro del Lavoro e […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.