Diga di Mosul, l’Isis non c’è più, ma spendiamo 800 mila euro al giorno di “task force”

A proteggere i lavori della Trevi dal Califfato, scomparso dall’area
Diga di Mosul, l’Isis non c’è più, ma spendiamo 800 mila euro al giorno di “task force”

Lo scorso 14 agosto, nel “compound” italiano presso la diga di Mosul, nord dell’Iraq, c’è stato un cambio della guardia. I militari del 1° Reggimento Bersaglieri di Cosenza hanno lasciato il posto al 3° Reggimento Alpini di Pinerolo. L’Unità presente sinora – scrive lo Stato maggiore della Difesa in un comunicato – lascia il teatro […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.