Di Maio prova a sedurre Cernobbio: “Sì al mercato, ma regoliamo le lobby”

Il candidato in pectore al Workshop Ambrosetti. E anche Salvini rassicura
Di Maio prova a sedurre Cernobbio: “Sì al mercato, ma regoliamo le lobby”

Il populismo? “L’abbiamo sempre rinnegato”. Il referendum sull’Euro? “Solo in extrema ratio, noi non siamo contro l’Ue” e per quanto riguarda l’economia “serve un paese ben regolamentato che vogliamo far crescere e diventare smart grazie alla tecnologia”. È un messaggio volutamente molto rassicurante, quello portato ai banchieri e agli economisti riuniti come ogni anno al […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.