Derivati, Morgan Stanley prova a offrire le briciole

Spiccioli - Per il disastro del 2011 la Corte dei conti ha citato in giudizio la banca Usa per un danno di 2,7 miliardi. Ma l’istituto ha pensato di cavarsela con 30 milioni, l’1%
Derivati, Morgan Stanley prova a offrire le briciole

Un colosso della finanza mondiale costretto a trattare con lo Stato italiano. Finora, però, il risultato è stata un’offerta irrisoria, quasi offensiva. È quanto è avvenuto – seppure a livello solo informale – nei giorni scorsi. Secondo quanto ricostruito dal Fatto in ambienti finanziari, la banca americana Morgan Stanley avrebbe ventilato alla Procura della Corte […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.