Derivati: i mandanti politici dei maxi-buchi non pagano mai

L’inchiesta della Corte dei Conti è sull’operazione Morgan Stanley ma non tocca anni di furbizie
Derivati: i mandanti politici dei maxi-buchi non pagano mai

E i politici? L’inchiesta della Procura della Corte dei conti sulla chiusura del derivato tra ministero del Tesoro e Morgan Stanley, costata allo Stato italiano 3,1 miliardi di euro nel 2012, ha due bersagli: i tecnici del ministero, accusati di aver gestito male un’operazione pericolosa, e la banca che, forte del suo ruolo di controparte […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.