Dell’Utri resterà in carcere “Farò sciopero della fame”

I prossimi passi dei legali: ricorso in Cassazione e appello alla Corte europea I tempi saranno lunghi: “Prima di queste decisioni avrà scontato quasi tutta la pena a Rebibbia”
Dell’Utri resterà in carcere “Farò sciopero della fame”

Niente più cure né cibo. Davanti alla propria cella, l’ex senatore, fondatore di Forza Italia, Marcello Dell’Utri ha intenzione di mettere un cartello per avvertire la polizia penitenziaria: ha iniziato lo sciopero dopo la decisione di ieri del Tribunale di sorveglianza di Roma che ha respinto la richiesta di sospensione della pena presentata dai suoi […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.