Delitto Caccia, nuovo fermo del pm Si muove Orlando

Delitto Caccia, nuovo fermo del pm Si muove Orlando

Accusato di essere il killer del procuratore Bruno Caccia, freddato a Torino nel 1983, Rocco Schirripa è tornato subito in carcere, nonostante la Corte d’Assise di Milano abbia disposto la scarcerazione per un vizio procedurale irreparabile. I pm Boccassini e Tatangelo, infatti, hanno firmato un provvedimento di fermo d’urgenza per l’uomo che da poco aveva […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.