Decreto Dignità, Di Maio va di fretta (ma è già in ritardo)

Nonostante gli annunci il provvedimento non è stato ancora pubblicato in Gazzetta Ufficiale. “Arriva oggi o domani” promettono dal governo
Decreto Dignità, Di Maio va di fretta (ma è già in ritardo)

Il vicepremier a 5Stelle doveva rispondere all’iperattivo Salvini con un provvedimento che facesse rumore: presto. E allora è andato di corsa, annunciando un decreto che però andava ancora costruito e perfezionato. Ma ai tavoli tecnici le lacune sono emerse, tutte. E nelle ultime ore sulla bozza è piovuta anche una relazione dell’Inps che evidenzia nodi […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.