De Micheli, il ponte renziano alla faccia dei terremotati

“Origini piacentine, piglio emiliano e caschetto nero”. Con questa descrizione sobria, quasi che stessimo parlando di una novella Bettie Page in salsa italica, Il Messaggero descriveva a ottobre De Micheli Paola. Non se la ricorda quasi più nessuno, e tutto sommato non ce la ricordavamo neanche prima, ma Ella è “economista di razza della scuderia […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.