De Filippo era lì: “Come una bomba, ma tornerò presto”

De Filippo era lì: “Come una bomba, ma tornerò presto”

Tra i tanti testimoni del terremoto di Ischia c’è anche Luigi De Filippo, figlio di Peppino De Filippo. “Abbiamo sentito un tuono fortissimo, simile allo scoppio di una bomba: sembrava che la casa ci stesse crollando addosso, ci siamo presi un bello spavento”, ha raccontato l’87enne attore, commediografo, regista. Il sisma ha richiamato alla memoria […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.