“David Bowie fu mio allievo. La danza rende felici”

“David Bowie fu mio allievo. La danza rende felici”

C’è solo un aspetto della sua vita sul quale non vuole proprio tornare. È il momento in cui ha scoperto David Bowie a letto con l’amante Natasha Korniloff. Pochi minuti dopo ruppe una bottiglia di whisky e cercò di tagliarsi le vene. “Più che per le ristrettezze economiche, nella mia esistenza ho sofferto per il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.