Dati personali, il governo depenalizza le violazioni

Nel decreto che riforma le norme sulla privacy scompaiono le sanzioni penali
Dati personali, il governo depenalizza le violazioni

È stato l’ultimo atto del Consiglio dei ministri del governo Gentiloni prima delle vacanze di Pasqua: in analisi preliminare è stato approvato uno schema di decreto legislativo che ha prima allertato il garante della privacy europeo e poi mobilitato gli esperti italiani. In pratica, nella bozza del testo per il recepimento, a maggio, delle nuove […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.