Dall’esplosivo-fantasma ai kamikaze tutte le ipotesi per un disastro

La pista da cercare nei casi degli ultimi anni
Dall’esplosivo-fantasma ai kamikaze tutte le ipotesi per un disastro

Escluso il missile – “perché a quella distanza il velivolo potrebbe essere colpito solo con un sofisticato sistema terra-aria a guida radar, di cui i gruppi terroristici non risulta dispongano” – sono diverse le tecniche che potrebbero essere state adottate per far precipitare il velivolo dell’EgyptAir. “Il primo scenario è quello di un ordigno collocato […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.