Dalla mia riva

Dalla mia riva

Andrea Sarri, 45 anni, ama definirsi ristoratore prima che chef. Dal 2012 è alla presidenza della costola italiana di Jeunes Restaurateurs d’Europe, associazione che pesca fra i migliori talenti della ristorazione nel nostro Paese. I cambiamenti non gli fanno paura: due anni fa ha lasciato Agrodolce, il ristorante di Oneglia dove si era fatto apprezzare […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.