Dalla formazione alla prevenzione: cosa prevede il testo

L’obiettivo del testo originario, promosso dalla senatrice Ferrara (Pd) – che oggi auspica possa tornare come prima – e approvato all’unanimità in Senato prima che fosse alterato, è quello di contrastare il fenomeno del cyberbullismo con azioni preventive e una strategia di tutela dei minori, sia vittime sia responsabili. Secondo la legge, i minori ultraquattordicenni […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.