Dalla democrazia alla cachistocrazia

Visto che si riparla di Churchill, come non ribadirne il merito di aver messo in circolazione il solo argomento veramente inattaccabile a favore della democrazia in quanto “peggiore forma di governo eccettuate tutte le altre”? Un merito che vale a fargli perdonare tutto: perfino di non essersi vergognato come un ladro nell’incassare il premio Nobel […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.