D’Alfonso prescritto (ma rinuncia) e di nuovo nei guai per i palazzi sul mare

Regione Abruzzo - Il governatore spinto a ricorrere per l’assoluzione nel merito
D’Alfonso prescritto (ma rinuncia) e di nuovo nei guai per i palazzi sul mare

Ealla fine arriva la prescrizione e fa “tana libera tutti”. Finisce così il processo “Mare-Monti”, che vedeva imputati il presidente della Regione Abruzzo Luciano D’Alfonso – accusato di falso e truffa – e gli imprenditori Carlo, Alfonso e Paolo Toto, insieme ad altre sette persone. La prescrizione, negli stessi giorni in cui su D’Alfonso si […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.