D’Alema, Raggi, l’Europa… Renzi vede nemici ovunque

La sindaca di Roma “ha sbagliato mestiere”; l’ex premier “dà una mano mettendosi dalla parte sbagliata”; a Berlino “pensano di intimorirmi”
D’Alema, Raggi, l’Europa… Renzi vede nemici ovunque

Non sta sereno, Matteo Renzi. Anzi, è un periodo che appare decisamente nervoso, diffidente, ossessionato dai nemici che tramano nel buio contro di lui. La sua dimensione, però, non è quella tragica: il premier è portato alla battuta, all’invettiva, nei momenti peggiori al cabaret. E lo spettacolo ormai s’è fatto livido, rancoroso, insicuro. Ieri, per […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.