Dal Consorzio di bacino a Fca: in fila per protestare sotto casa di Di Maio

Dopo l’operaio licenziato da Fiat, corteo dei lavoratori campani senza stipendio da 4 anni sotto l’abitazione del ministro

Luigi Di Maio è ministro del Lavoro da soli dodici giorni, ma sotto la sua casa di Pomigliano d’Arco sono già andate in scena due manifestazioni di operai. Dopo quella del licenziato di Fca che si è cosparso di benzina, ieri mattina sono arrivati i dipendenti del Consorzio unico di bacino, società regionale campana della […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.