Da Topolino al Giappone andata e ritorno (via web)

Il fumettista emergente: “Da grande voglio essere come Bill Watterson”
Da Topolino al Giappone andata e ritorno (via web)

Nato a Verona, 27 anni, Simone Albrigi detto Sio è l’astro nascente del fumetto italiano. I suoi personaggi nascono per i social network e, subito dopo, attraverso libri e Scottecs magazine, il suo “giornalino”, approdano a Topolino, da sempre il suo sogno nel cassetto. Le sue parodie delle canzoni internazionali sono la colonna sonora preferita […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.