Da J-Ax a Ficarra e Picone, il palco del Fatto per il No

Da J-Ax a Ficarra e Picone, il palco del Fatto per il No

Se la Carta chiama, attori, giornalisti, costituzionalisti, sindacalisti, cantanti rispondono: “Sì, noi ci siamo per difenderla”. Come abbiamo annunciato ieri, l’idea della Woodstock del No lanciata a inizio ottobre da Antonio Padellaro su questo giornale si è concretizzata: il 2 dicembre, a sole 48 ore dal referendum, al Teatro Italia di Roma ci sarà la […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.