Cuba divisa accoglie Obama. Chi ci guadagna e chi diffida

I piccoli imprenditori entusiasti ma all’Avana si chiedono: “Caleranno carne e verdure?”
Cuba divisa accoglie Obama. Chi ci guadagna e chi diffida

Di domenica pomeriggio. Da ore, Silvio, studente di meccanica, sta seduto sul muricciolo della avenida del puerto. Insieme a giovani amici aspetta l’arrivo del presidente Barack Obama e del suo seguito diretti alla Cattedrale nell’Avana vieja , dove incontrerà l’arcivescovo Jaime Ortega. È emozionato di partecipare a questo “momento storico” e spera che la visita […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.