Crediti deteriorati per 3 miliardi: Unipol crea la sua bad bank

Crediti deteriorati per 3 miliardi: Unipol crea la sua bad bank

Riorganizzazione per Unipol: la holding bolognese crea una bad bank, in cui confluiranno i crediti in sofferenza di Unipol Banca per circa 3 miliardi di euro, svalutati a 20 centesimi, il “valore di mercato” a cui oggi passano di mano le sofferenze. In Unipol Banca resteranno solo crediti in bonis e inadempienze probabili, coperte al […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.