Craxi, Silvio e i pm: un golpe al cerchio e uno alla botte

La tragedia turca restituisce al termine “colpo di Stato” la sua dimensione cupa e tragica, solennemente storica. Da noi, invece, per vent’anni Berlusconi ha gridato al putsch tutte le volte che è caduto politicamente o è stato condannato. Un film che comincia nel 1993 con Mani Pulite
Craxi, Silvio e i pm: un golpe al cerchio e uno alla botte

In materia, Silvio Berlusconi è diventato a sua insaputa un nuovo Curzio Malaparte. Ma non quello che raccontava nella Pelle le ragazzine vendute a Napoli durante la guerra. No, il malapartismo di B. riguarda il celebre Tecnica del colpo di Stato. L’ex Cavaliere ne ha individuati quattro nell’ultimo ventennio, di colpi di Stato. Furono golpisti, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.