Cos’è successo

Cos’è successo

Il 28 luglio 2013un autobus, con a bordo 49 persone, sfonda un guard rail e precipita dal viadotto Acqualonga dell’A16 Napoli-Canosa. La comitiva, di ritorno da una gita a Telese Terme e a Pietrelcina, stava rientrando a Pozzuoli (Napoli). Con 40 vittime, fra cui molti bambini, è l’incidente stradale più grave della storia d’Italia. Mai […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.