Corte dei conti: “In Italia va ridotto il cuneo fiscale”

Corte dei conti: “In Italia va ridotto il cuneo fiscale”

Metà stipendio dei lavoratori dipendenti italiani finisce in tasse e contributi, il cosiddetto “cuneo fiscale”. Un livello che “eccede di ben 10 punti rispetto alla media UE.” È tornato a denunciarlo il presidente della Corte dei Conti, Arturo Martucci di Scarfizzi, nel rapporto sulla finanza pubblica 2017. Secondo i magistrati contabili, la pressione fiscale è […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.