Corruzione, chiesti cinque anni per l’ex sindaco di Brindisi

Corruzione, chiesti cinque anni per l’ex sindaco di Brindisi

La Procura di Brindisi ha chiesto la condanna a 5 anni di reclusione per l’ex sindaco Pd Mimmo Consales, imputato per corruzione per atti contrari ai doveri d’ufficio per una tangente da 30 mila euro versatagli, secondo l’accusa, dal patron della ditta appaltatrice del Comune Nubile, Luca Screti. L’importo sarebbe servito al primo cittadino di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.