Correntisti al sicuro, ma gli obbligazionisti rischiano il trappolone: ecco tutte le ipotesi

Si tratta con l’Ue - Percorso a ostacoli tra garanzia pubblica e rimborso ai piccoli clienti
Correntisti al sicuro, ma gli obbligazionisti rischiano il trappolone: ecco tutte le ipotesi

Se alla fine per Mps arrivasse la soluzione di un intervento diretto dello Stato, sarebbe un percorso a ostacoli. Considerato il caso Tercas (200 milioni di aumento di capitale bocciato dall’Europa nel 2015) e il contenzioso già in atto col governo Renzi sull’extra deficit del bilancio italiano, non è infatti scontata l’indulgenza della vigilanza Bce, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.