Corona non torna in carcere, rimane ai servizi sociali

Corona non torna in carcere, rimane ai servizi sociali

Continuerà a scontare la sua pena, poco più di cinque anni, ai servizi sociali. Niente più carcere, dunque, per Fabrizio Corona, il “re” dei paparazzi, a cui il gip di Milano, Ambrogio Moccia, ha riconosciuto la continuazione tra i reati di estorsione, tentata estorsione e bancarotta, per i quali era stato condannato in via definitiva […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.