Confiscati sei milioni al politico casalese legato alle cosche

Beni per 6 milioni di euro sono stati confiscati a Luigi Corvino, ex consigliere comunale di Casal di Principe (Napoli). Il politico, accusato di legami con la camorra, sarà sottoposto per due anni anche alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel Comune di residenza. Alle comunali del 2007 Corvino fu […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.