“Condizionavano l’economia e la politica”

Luca Tescaroli - Il pm: “Non è Cosa nostra ma la forza di intimidazione produce omertà”
“Condizionavano l’economia e la politica”

La sentenza ha riconosciuto l’esistenza di un’autoctona associazione mafiosa nella Capitale, ma ha anche legittimato un metodo, “una linea investigativa che ha trovato conferma e che per la prima volta racconta come anche in un territorio, come quello romano, la mafiosità non abbia trovato impedimenti a mettere le proprie radici”. Lo dice Luca Tescaroli, uno […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.