Condannato 2 volte, senza “pistola fumante”

È la testimonianza di un collaboratore di giustizia ad aver inchiodato Lula
Condannato 2 volte, senza “pistola fumante”

Per cosa è stato condannato? A partire dal 2016, a Lula è stato contestato il reato di corruzione e riciclaggio di denaro. Le indagini vertono sul Lava Jato, vasta operazione anti-corruzione iniziata nel marzo 2014 dal magistrato Sergio Moro. Nel luglio 2017, l’ex presidente è stato condannato in 1° grado a 9 anni e mezzo […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.