“Con me o contro di me”. Ecco il metodo Caltagirone

Costruttore, editore e azionista Acea. Dai rivali in affari ai sindaci a servizio: così comanda l’ottavo re di Roma
“Con me o contro di me”. Ecco il metodo Caltagirone

Per ora, si deve accontentare di un desolato viale a Ponte di Nona, periferia est della Capitale, intitolato al fondatore della dinastia. Ma all’ottavo re di Roma non serve cementare fama e potere, non più di quello che ha già fatto con le centinaia di migliaia di metri cubi con cui ha costruito la città. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.