Con il “No” perde solo l’establishment

Gad Lerner ha dichiarato: “Vedo la bocciatura del referendum come una tappa di avvicinamento a un governo 5Stelle che non auguro all’Italia (Il Fatto Quotidiano, 19.11). Giuliano Pisapia ha sentenziato: “In caso di vittoria del No vedo un Parlamento paralizzato e un periodo di instabilità politica che non farebbe bene al Paese, alla sua credibilità […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.