Come sopravvivere al flop referendum: tutti sul lettino dello psicanalista

Reazioni - La Boschi parla delle ferite della sconfitta, altri dimenticano il 4 dicembre

“Ah”. Maria Elena Boschi sale sul palco del Lingotto, sul finir del pomeriggio, ed esordisce con un sospiro. Grande sorriso, camicia verde brillante, capelli biondissimi, e soprattutto nuova versione delle scarpe da giaguara, che ne segnarono l’ascesa qualche Leopolda fa: quelle erano leopardate, queste sono nere, tacchi a spillo, laccetti alla caviglia. Ardite e aggressive. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.