Come s’offre Calenda… L’uomo in cerca d’impiego

Come s’offre Calenda… L’uomo in cerca d’impiego

Quando gli chiedono di sostanziare la parola “sinistra” sobbalza leggermente, impercettibilmente. Eppure non la rinnega, non la rimanda al mittente. Semplicemente nelle risposte cerca di sostituirla – o quanto meno di affiancarla – con la parola “progressista”. Carlo Calenda arriva alla sede della stampa estera alle 18 e 30 in punto, con lo sguardo stralunato […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.